sabato 21 aprile 2012

Venerdì del libro

la rilegatrice
Sono in ritardo.. oggi è sabato. Ma ci tenevo a fare questo post perchè questo è uno dei pochi libri che ho scelto, iniziato a leggere e che rischia di finire per l’essere utilizzato come materiale di riciclo.
Sembrava una storia interessante, a metà del 19° secolo una donna si trova ad occuparsi della rilegatoria del marito. Con coraggio e contro la discriminazione riuscirà a lavorare e a salvare sè e la propria famiglia dalla miseria, anche se verrà a contatto con persone dedite a letture “particolari” e proibite per l’epoca.
Anche se scritto molto bene, anzi sulla bravura dell’autrice non ho alcun dubbio, ad un certo ho dovuto abbandonare la lettura perchè la perversione dei personaggi che popolano le pagine ha davvero oltrepassato il mio limite di tolleranza.
Spero che qualcun altro l’abbia letto e mi convinca a riprenderlo in mano. Ho letto recensioni meravigliose.
Ma allora sono io?? 
Come sempre l’idea è di Paola.

6 commenti:

  1. mi spiace, ma proprio non l'ho manco mai sentito, eh si che di libri me ne intendo abbastanza. boh. baci

    RispondiElimina
  2. Purtroppo nemmeno io l'ho letto...ma mi è capitata una cosa simile e il libro non l'ho più ripreso!! Mi è spiaciuto...era un regalo del mio moroso!!!

    RispondiElimina
  3. Passavo per ringraziarti di aver aderito al book swap
    PER TE: CLICCA QUI!
    ricordo che per qualsiasi commento relativo o altro aggiorno direttamente la pagina book swap (sidebar superiore) : incrocia le dita per martedì sera come ti ho scritto in email! tu sei il n.3 ;-)

    RispondiElimina
  4. Cri ciaooooooo grazie mille per il commento sul post di mio figlio! mamma mia che tour de force ho fatto ma sai una cosa??? ahahahahah ho ripreso a scrappare, ho fatto un album per le foto da 0 a 18 anni come avevo già fatto per la sorella, mamma mia è stato un impegno dato che da tempo lavoro tutta la giorata in ufficio e di tempo x me ne resta praticamente zero..sai quante notti ho fatto fino alle 2.30/ 2,45???
    che nervi dover sempre rubarsi iminuti... comunque devo fare le foto e poi le posto,aspetterò un tuo giudizio mia dolce CRi!!!!!
    BaciuzziManu

    RispondiElimina
  5. Ciao Cristina,nn ti preoccupare non sei tu...è il libro. Con il lavoro che faccio di commenti su quel libro ne ho sentiti un pochini: una signora diceva che era stupendo, un'altra l'ha definito "una boiata pazzesca, peggio di un harmony"....quindi...
    Peccato perchè di solito la neri pozza pubblica libri carini.
    Secondo me potresti proprio usarlo per fare il famoso libro scrappato.
    un saluto da lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lea mi sollevi proprio il morale! :)

      Elimina

Chi passa di qui scrive...(purtroppo ho dovuto togliere la possibilità per gli anonimi a causa di troppo spam...)